Perché una casa in legno?

  • Risparmio energetico: con un buon isolamento termico si ottiene un basso consumo di energia. I vantaggi si notano in estate quando gli ambienti rimangono freschi, ed in inverno, quando le temperature all’interno della casa risultano essere piacevoli. Il risparmio è di almeno il 50% di energia per essere scaldata o raffrescata, ma può arrivare anche a valori superiori, fino ad ottenere case passive a consumo zero.
  • Tempi di costruzione ridotti: la tecnologia costruttiva a secco riduce notevolmente i tempi di costruzione rispetto all’edilizia in muratura. Una casa in bioedilizia, realizzata dalla platea in su, viene completata in poche settimane.
  • Costruzione non soggetta alle condizioni meteorologiche: dato che il montaggio di pareti, solai e tetto si conclude in pochi giorni e il resto dei lavori viene eseguito all’interno, il rischio che a causa del brutto tempo il cantiere debba essere bloccato, è molto ridotto.
  • Tecnologie innovative: oltre a materiali da costruzione e di isolamento all’avanguardia, i produttori di case in bioedilizia offrono anche le più moderne tecnologie in fatto di riscaldamento, aerazione, gestione automatizzata dell’edificio, come per esempio pannelli solari o fotovoltaici, pompe di calore, domotica, ventilazione meccanica controllata, etc.
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo: la prefabbricazione in stabilimento degli elementi costruttivi, oltre a ridurre i costi di produzione e permettere ai committenti di acquistare a prezzi più vantaggiosi, garantisce una maggiore qualità e un migliore controllo dei manufatti. Il tutto consente di avere prodotti di elevate prestazioni e ottima qualità a prezzi molto competitivi.
  • Valore: le costruzioni in legno, essendo una soluzione innovativa e con dei contenuti altamente tecnologici ed efficaci, rappresentano un investimento per il futuro. Hanno la stessa durabilità di un edificio costruito con tecniche tradizionali ma forniscono prestazioni molto superiori.
  • Costi certi: la tipologia costruttiva in legno, offre la possibilità di avere a priori un’analisi completa di tutti i costi per la realizzazione completa dell’opera, riuscendo così a redigere preventivi di spesa perfettamente coincidenti con le situazioni reali. Grazie a questo prima ancora di dare inizio al cantiere si conosce a quanto ammonta il costo complessivo dell’opera che non lievita ma rimane invariato fino alla fine dei lavori, evitando le spiacevoli sorprese tipiche dei cantieri in muratura.
  • Risparmio sulle opere murarie di fondazione: la leggerezza delle strutture in legno che vanno a gravare in maniera irrilevante sulle sottostante strutture murarie dell’edificio esistente, comporta una minora quantità di materiali impiegati per le opere di fondazione con una minore incidenza di costi.
  • Risparmio sui costi di finanziamento: grazie ai tempi di costruzione ridotti, si riducono anche costi accessori quali affitto e interessi del mutuo, ovvero ammortamento dello stesso.
  • Risparmio sui costi di cantiere: grazie alla velocità di esecuzione si ha un notevole risparmio sui costi di cantiere quali nolo di gru, ponteggi, utenze elettriche, etc.
  • Maggiore superficie interna: fornendo alte prestazioni con spessori ridotti, le case in legno consentono un notevole recupero di superficie abitabile rispetto ai sistemi classici.
  • Un solo punto di riferimento per tutti i lavori chiavi in mano: si ha la possibilità di acquistare il pacchetto completo che comprende tutte le prestazioni, dalla struttura agli impianti alle opere di finitura. In questo modo si ha un solo referente per l’intera opera, riducendo le persone di riferimento. Il committente evita il problema di dover coordinare i vari artigiani nell’esecuzione dei lavori.
  • Benessere: l’eventuale umidità in eccesso presente nell’aria interna, viene assorbita dal legno che provvederà a cederla in un secondo tempo, in caso d’aria troppo secca.
  • Salute: utilizzando materiali naturali gli ambienti risultano privi di sostanze nocive e agenti allergenici, riuscendo a filtrare eventuali agenti inquinanti presenti nell’aria, ed aumentando il benessere mentale e fisico della tua famiglia.
  • Eco sostenibilità: gli edifici costruiti in legno sono senza ombra di dubbio eco-compatibili grazie alla specificità della materia prima. Il legno infatti richiede un basso consumo di energia per l’approvvigionamento, la lavorazione e per la posa in opera. Inoltre produce scarti di lavorazione riutilizzabili o biodegradabili. Le ottime prestazioni in merito all’isolamento termico di tali edifici consentono una bassa dispersione di calore. Alla fine del loro ciclo di vita, infine, il materiale legno può essere facilmente smaltito e reimpiegato. Da tutto questo si può evincere come gli edifici in legno comportino una bassa emissione di CO2 per la loro realizzazione ed altrettanto per il loro utilizzo.
  • Anti sismicità: il materiale strutturale legno, grazie alla sua leggerezza, all’elevata duttilità ed alla capacità dissipativa, garantisce un ottima resistenza e subisce in modo ridotto gli effetti di un sisma. Gli elementi in legno vengono collegati tra loro tramite l’uso di idonei elementi metallici che permettono alle strutture di raggiungere un comportamento duttile, ideale per resistere all’azione sismica.
  • Sicurezza in caso di incendio: le sue qualità fisico-meccaniche delle strutture si rivelano estremamente performanti anche in caso di incendio. Pur essendo un materiale combustibile, le strutture in legno presentano una buona resistenza al fuoco, con un comportamento altamente prevedibile e quindi sicuro. 
  • Durabilità: la parte strutturale in legno, rimane protetta dagli agenti atmosferici, pertanto non è soggetta a degrado negli anni, ed è in grado di durare secoli. Il rivestimento esterno, a seconda della tipologia di materiale scelto, ha un proprio ciclo di manutenzione, indipendente dalla tipologia costruttiva scelta ed è quindi il medesimo sia se realizzato su strutture in legno che su strutture in muratura.
  • Protezione dal rumore: il legno ha eccellenti proprietà di assorbimento acustico che derivano dalla sua natura fibrosa. Nelle moderne strutture in legno il disaccoppiamento dei materiali termoisolanti unito ad un accurato studio dei dettagli costruttivi, consentono di rispettare anche i requisiti acustici più severi. 
  • Costruzioni su progetto (su misura) e semplicità di impiego: la duttilità del legno favorisce la libertà progettuale e offre infinite configurazioni di forme e finiture, oltre ad un’elevata compatibilità in abbinamento con gli altri materiali costruttivi, facilitando tra l’altro la realizzazione di ampliamenti e sopraelevazioni di edifici esistenti.
  • Certificazioni e qualità: tutti i materiali impiegati sono in possesso delle migliore certificazioni ed attestazioni di conformità. Il loro impiego, realizzato seguendo le scrupolose regole imposte dai più severi sistemi di qualità, sono un’ulteriore garanzia che ci consente di fornire la certificazione relativa all’intero manufatto.